Succede a Vienna…

Un virtuoso del violino, in qualche stanza dei condomini qui attorno, sta studiando con la finestra aperta. Mi sto congelando (perché sì, piove di nuovo), ma è un piacere sentirlo. 
 

L’autorevole Grissinen segnala questa interessante proposta di “citizen control” di Billa: i loro prodotti sono *ovviamente* “supersensazionalmentefreschi”, ma se per caso dovessi trovare qualcosa di scaduto? Risposta pronta: per ringraziarti di averli avvisati, ti cucchi il prodotto o qualcosa di simile GRATIS (e non scaduto, ovviamente :P). Però nei Billa che conosco quest’avviso non l’ho ancora visto… Paura? 😛

_MG_0714Restando in tema di cibo e supermercati: resto della mia idea che Spar sia molto caro, ma ogni tanto si trovano anche cose carine: prima di tutto, il pane integrale (10 fette) a 0,79 € (!!!). Andando proprio a prendere il pane ho pensato bene di ampliare la mia dieta con un po’ di riso, e con circa un euro mi sono portata a casa questo “Kochbeutel Reis Longkorn”… Aperta la scatola, sorpresa: 4 bustine (e in effetti “Beutel” vuol dire buste), ognuna per 2 porzioni. _MG_0716Si mettono nell’acqua bollente e fanno anche da scolapasta… Quante volte il riso asciutto vi è scappato per metà fuori? Ecco, ora non succederà più :D! Anche se serve un sacco di acqua, perché ‘sto riso sembra piccolino ma diventa mostruoso. E ci metterò un bel po’ per digerire la mia Beutel al pomodoro e lenticchie 😛

E poi, dal lavoro, la chicca finale: uno spaventatissimo turista austriaco che ci ha telefonato in ufficio per sapere com’era la situazione con le meduse sul LAGO DI GARDA… lol!

Annunci

18 Risposte to “Succede a Vienna…”

  1. Grissino Says:

    Hai fatto un pó di casino col link al mio blog! 😀
    http://grissino.blogspot.com
    😉
    Beh, quella cosa vale per tutti i Billa, che abbiano o no il manifesto. Comunque mia sorella ha confermato che quello sotto casa sua ha appeso il manifesto.

    Riso pomodori e lenticchie? Mmmmmh. nein danke!! Ma dai, assaggia allora i knödel della Knoor, sempre nel sacchettino! 😉 Insomma, su, dai, siamo a Vienna!!! 😛

    Lo Spar non é caro. Di certo é piú caro del Hofer ma se stai attenta, per alcune cose é conveniente e di buona qualitá. Alcuni esempi:

    -frutta e verdura in offerta
    -lamponi surgelati
    -prosciutto della Foresta nera
    -toast a loro marchio
    -latte fresco parzialmente scremato
    -senape
    -petto di tacchino austriaco

    io faccio il grosso della spesa al Hofer e alcune cose le prendo allo Spar perché o non si trovano o sono di qualitá migliore per pochi cents di piú. Soprattutto approfitto di tutte le offerte, tipo le marmellate (al Hofer non granché) prendo sempre quelle buone (Darbo & co) quando sono scontate e magari c’é il 3×2 o 2×1.

    Per il pane… io se fossi in te andrei da Der Mann o da Felber… quello sí che si chiama pane 😉 quello lí a 0,79 per 10 fette non so. 😀

  2. xalira Says:

    Scusa, avevo scordato l’http, a volte WordPress lo aggiunge.
    Lo so di aver fatto un pastone, ma non avevo voglia di cucinare 😛 (stanotte dormirò molto male) I knödel potrei provarli, ma ho appena fatto la spesa, e mi restano 20 euro per arrivare a fine mese :(.
    Lamponi surgelati? Yum!

    Dici che il pane della Spar non sia affidabile? A quel prezzo, in effetti… Voglio anch’io poter comprare il pane tutti i giorni, uffa!

  3. Grissino Says:

    OK, ho capito che a parte Bas che é ricco, io, te e sariti siamo dei poveracci che contiamo i soldi per arrivare a fine mese… io son é da un anno che vivo coi miei risparmi quindi puoi immaginare 😉

    Premesso che se hai queste esigenze la spesa devi farla al Hofer, non so quanto pane mangi… in generale, il pane piú conveniente sono i toast. Poi i pani interi e poi i panini singoli. Inoltre il pane surgelato é piú conveniente di quello del supermercato che é piú conveniente di quello della panetteria. Come bontá invece metterei il pane surgelato prima di quello della panetteria e in alcuni casi a parimerito. Per esempio io prendo i bretzel o gli sfilatini di pasta di bretzel dal Hofer e costano 8 sfilatini meno di 2 euro… in panetteria o anche al super per quella cifra te ne compri tre al massimo. Sono da scongelare 10 minuti a temperatura ambiente e cuocere 20 minuti in forno a 180°C… e vengono fragranti come se non piú che dalla panetteria 🙂 Io li ho sempre in casa, sono deliziosi! Se vuoi invece il pane non surgelato, ti consiglio di comprare una delle ottime pagnotte che ci sono nelle panetterie (Felber / Der Mann al limite anche Strock – non Ancker) e siccome tengono diversi giorni, sono un buon affare. Io oggi ho preso mezzo pane ai semi di zucca, son sicuro che anche fra tre giorni sará perfettamente mangiabile e non gommoso ne secco (tienlo ben chiuso nel suo sacchetto di carta che qui a Vienna é secchissimo).

    Spero di essere stato utile 😛

    P.S.: 20 euro a fine mese é dura. Mediamente per me che tiro su tutto e cucino da me moltissimo, mi ci vogliono minimo 20 euro/settimana. I lamponi surgelati li trovi nel freezer Spar. Sacchetto da 500 grammi, 2,40. Io ci faccio anche i ghiaccioli frullandoli con un pochino di acqua e zucchero. 😉

  4. Grissino Says:

    Correzione: leggi la frase “Come bontá invece metterei il pane surgelato prima di quello della panetteria e in alcuni casi a parimerito” cosí:

    Come bontá invece metterei il pane surgelato prima di quello del supermercato, dopo quello della panetteria e in alcuni casi a parimerito con quest’ultima.

  5. Alex Says:

    Anch´io trovo che l`Anker e Zielpunkt venghino all´ultimo posto-però il lunedì allo Zielpunkt è “Bananentag”.Sì-lo Spar ha buona qualità ma è il + caro.

  6. nonhovoglia Says:

    @gris: Ehm io ricco ? 🙂 Un phd qua lo pagano piu’ che in italia sicuro ma qua ad essere ricco :D.

    Diciamo che ho un approccio ignorante. Non guardo mai il c/c per evitare brutte sorprese. Quando poi ci saranno mi preoccupero’. 🙂

    Anzi sto cercando casa se qualcuno sente qualcosa …….

  7. xalira Says:

    Grazie per avermi sconsigliato Anker, risparmierò i miei soldi 😛 Alla fine penso che preleverò qualcosa, anche perché avrò ospiti a fine mese e qualche museo voglio vedermelo 🙂

    Buona giornata a tutti!

  8. Grissino Says:

    Non Anker (che é da EVITARE) ma HOFER!!

    http://www.hofer.at/

    La linea con i prodotti austriaci del Hofer (quelli verdini che vedi anche qui: http://www.zurueckzumursprung.at ) sono ottimi. Sia i formaggi che il latte e gli yoghurt e costano poco. Se ti fa piacere una volta possiamo fare la spesa insieme cosí vedi cosí ti dico cosa merita e cosa no. 😀

  9. sariti Says:

    a questo punto mi intrometto anch’io nel discorso…faccio la spesa “grossa” al merkur e per le cose quotidiane al billa…il pane surgelato non l’ho ancora provato, ma mi sa che seguiro’ il consiglio al mio rientro…

  10. xalira Says:

    Grazie a tutti 😉
    @Sariti: Merkur devo ancora provarlo, se ne trovo uno ci faccio un giro.
    @Grissino: hmm, quando mi arrivano i soldi potrei farci un pensierino 🙂

  11. Shuri Says:

    Un’altra risposta come quella che mi hai dato nell’altro commento e non mi parli neppure quando vieni ad agosto. Ma stai riuscendo a mangiare con quanti soldi a settimana? Se mai ti venisse in mente spedisci qualcosa anche qui che si mangia peggio che al Mc Donald 😦 una volta che torni qui mi sa che avrai scoperto nuovi e interessanti modi per spalagnare 😉

  12. xalira Says:

    Intanto è *spaRagnare*, vicentina mancata. Poi: lo so che a Malta non si mangia benissimo, ma neanche le torte? Io ho preso 3 chili quando ci sono andata!

    Riesco a spendere circa 10 euro per tutto a settimana 😛 Ma tipo ieri ho dovuto comprare l’ombrello, la settimana scorsa il detersivo per la lavatrice… Quindi siamo sui 20 euro totali a sett. (salvo acquisti di vestiario)
    Sinceramente non vedo l’ora comunque di smettere di contare i centesimi 😉

  13. Grissino Says:

    Sparagnare? LOL!
    10 euro a settimana?! Ma cosa mangi? Riso e lenticchie tutti i giorni? 😀

    @Sariti: Il Merkur é carissimo. Per caritá, é ottimo, é un supermercato di classe superiore ma ovviamente i prezzi son piú alti. Vedrai che differenza a fare la spesa al Hofer. Quello che non é granché o manca, puoi sempre prenderlo in un altro posto. 😛

  14. sariti Says:

    devo assolutamente provare hofer allora…poi griss ti faro’ sapere come e’ andata…xalira sei bravissima a spendere cosi’ poco, io spendo molto di piu’, ma di certo non mi stravizio, anzi…che sia il sushi che mi alza la spesa? 😉

  15. xalira Says:

    Se mangiassi ancora pesce un po’ di sushi me lo prenderei anch’io, ci sono anche dei buoni prezzi rispetto all’Italia 🙂

  16. Grissino Says:

    Beh, il sushi comunque é caro quindi fuori dalla mia portata, pure se me lo faccio io come lo facevo a Milano…

  17. Supermercati e cibarie « NON SOLO SACHER Says:

    […] i Semmel Knödel che si trovano da Zielpunkt: il preparato è chiuso nelle Kochbeutel come il riso della Spar, ed è davvero uno scherzo prepararli. Io li tuffo nella Klare Suppe (brodo), ma c’è anche […]

  18. 10.000! :D « NON SOLO SACHER Says:

    […] Succede a Vienna… […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: