Vienna by night

Come visitare Vienna quando una lavora e l’altro studia per tutto il giorno? Ci stiamo attrezzando: alcuni musei in certi giorni tengono aperto fino a tardi, di locali ce ne sono sempre in abbondanza… Ma soprattutto, Vienna di notte è perfino più bella.

Cena-Mr LeeIndecisi su dove andare a mangiare, ho approfittato per fare da guida al Naschmarkt di notte e ai suoi tanti ristorantini con i tavoli  sulla strada. Mentre sbirciavamo i prezzi di un locale orientale (cibo giapponese, staff di origine incerta), una ragazzina volonterosa ci ha messo in mano il menù, e a quel punto abbiamo ceduto a un piatto di spaghetti alle verdure saltate, da portar via, per un totale di 13 €. Vienna by nightMentre aspettavamo non ci è stato negato neanche il classico aperitivo, un latte di cocco con palline trasparenti (di riso, secondo Mp5). Per il bere è bastato un wurstelstand, che proponeva mezzo litro di tè a 1,80 €, e ad appena 10 cent di più mezzo litro di birra O___O
Abbiamo cenato a Karlskirche, ai bordi del laghetto artificiale, Vienna by nightinsieme a tanti altri che erano venuti a godersi la calma del parco. E visto che eravamo in zona non ho voluto perdermi la vista della fontana gigante di Schwarzenbergerplatz di notte; e lo spettacolo è quello che potete vedere nelle foto, qualcosa tra il meraviglioso e il diabolico (Fantasia insegna).
Come ha detto Mp5, Vienna sa vendersi bene, perché ha scelto di affidare la città non solo a dei geometri ma anche a degli architetti, a volte veri artisti che propongono le proprie “installazioni” nel cuore della città.
Vienna by nightUn giretto allo Stadtpark era d’obbligo anche se ribadisco che il Wien è di fatto una fogna a cielo aperto, non so perché si ostinino a non fare niente. Ma perfino il monumento a Strauss di notte sembra meno kitsch.

Annunci

5 Risposte to “Vienna by night”

  1. Grissino Says:

    Un piatto di spaghetti alle verdure saltate, da portar via, per un totale di 13 €
    **
    Sti cavoli!!! CHE LADRI! Con 13 euro mangi un menú con dolce di solito… almeno a mezzogiorno. Ho idea che non andremmo molto d’accordo coi cibi, io e te! ^_^

    Hai visto il monumento all’Armata Rossa e la fontana che ci son dietro alla Karlskirche?

    Perché kitch il monumento a Strauss? Vienna é tutta fatta nello stesso stile e quindi non é fuori luogo credo. A Milano sicuramente lo sarebbe…

  2. sariti Says:

    @grissino: credo che i 13 euro siano per 2 porzioni, non una soltanto…di solito questi sono i prezzi del mio amato naschmarkt… ;.)
    @xalira:hai fatto proprio un bal giretto, se ti capita vieni a visitare il quartiere dei musei di sera/notte…e’ pieno di gente ed e’ ancora piu’ suggestivo…ti ho linkato… :.)!

  3. Morpheu5 Says:

    Uhm, dimentichi il mistero delle luci colorate che invertono l’ordine quando riflesse…

  4. xalira Says:

    @Grissino: Come ti ha detto sariti (grazie per il link! :)) il prezzo era in totale, quindi per 2 persone. Stasera credo che mangeremo al Prater. Ho visto il Denkmal, ma era troppo scuro per fotografarlo. Riguardo a Strauss, non mi piace tutto quell’oro, anche se è in perfetto stile barocco.
    (Io preferisco lo Jugendstil cmq 😉 )

    @Mp5: vabbè, ma mica devo sempre seguirle, le tue paranoie :P…

  5. 10.000! :D « NON SOLO SACHER Says:

    […] Vienna by night […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: