Campeggiare a Vienna? Si può!

Sono poco abituata all’idea del campeggio, faccio fatica soprattutto a collegarlo a contesti diversi dal mare o dalla montagna… Eppure a Vienna ce ne sono, anche se un po’ fuori mano. Vi lascio il report di Mp5 su quello di Wien West, per sapere come gli è sembrata Vienna andate invece qui.

Il Camping Wien West si trova a venti minuti a piedi dal capolinea Hütteldorf della L4 ed è come posizione più adatto agli escursionisti che ai turisti che intendono visitare la città magari fino a tarda ora. Dal capolinea della metro al campeggio sono in servizio ben due linee su gomma ma dopo una certa ora la loro frequenza cala in modo drastico.

La prima scelta sarebbe stata il Camping Süd, che era un po’ meglio collegato (a due passi dal castello di Schönbrunn e quindi dalle relative fermate Hietzing e Schönbrunn della L4) nonché strategicamente posizionato rispetto alla zona commerciale sud che comprende un grosso centro acquisti e l’Ikea. Purtroppo il mio piano di battaglia era studiare la mattina e girare la sera: io sono uno che per studiare può servirgli Internet, e il Camping West ha l’accesso WiFi libero. Dalla nostra piazzola (P33) si prendeva un po’ male ma avvicinandosi alla reception le cose miglioravano sensibilmente, oltre alla disponibilità di un punto Internet fisso all’interno dell’edificio. Mi pare di aver capito che ci sia anche una tavola calda, ma non ho mai verificato di persona.

Il posto è tranquillo, forse un po’ troppo vicino a Hüttelbergstraße ma il traffico notturno è limitato e quindi si dorme ugualmente. L’area camping è molto grande, è idealmente divisa in due prati in cui si collocano in egual misura piazzole per camper, tende e simpatici bungalow gialli di 15 m². Elettricità e scarichi facilmente accessibili e servizi igienici puliti completano la dotazione e promettono una sosta piacevole.

Oddio, ho visto docce migliori, però non è che uno può sempre pretendere tutto. Due avvertenze: preferire bagni e docce vicini alla reception perché sono più puliti e più agevoli e prepararsi a pigiare il bottone della doccia ogni quindici secondi circa. E no, pigiarlo mentre l’acqua ancora va non funziona, anzi: interrompe l’erogazione in anticipo — come se ce ne fosse bisogno…

Camping Wien West
Hüttelbergstraße 80, 1140 Vienna (A)
Tel.: +43 (1) 914 2314 – Fax: +43 (1) 911 3594
Piazzola camper: 8,50 € + 6,20 € per adulto e 4,00 € per bambini fino a 14 anni (9,50 + 7,20 + 5,00 in alta stagione)
Corrente elettrica: forfait 3,50 € da aprile a settembre, 4,50 € negli altri mesi.
Ma per le tariffe aggiornate è meglio fare riferimento al sito o contattarli direttamente.


Quanto a me, sono tornata dopo una bella domenica passata con parenti vicini e lontani. Ma mi è bastata una notte soffocante per decidere che no, fino al primo ottobre non se ne parla proprio di tornare in Italia. Ho già preso il biglietto…

Annunci

8 Risposte to “Campeggiare a Vienna? Si può!”

  1. Grissino Says:

    Camping?! Noooooooooooo. Quando si va in vacanza, si va in vacanza. Al max b&b. Campeggio verboten. 😛

    E se avró il mutuo da pagare e pochi soldi per le vacanze, faró le vacanze nel giardino della mia casa e andró in gita in qualche pasticceria lussuosa nel centro di Vienna… 😛

  2. Morpheu5 Says:

    Boh, se per vacanza intendi hotel servito e riverito, francamente preferisco mille volte il sacco a pelo anche senza tenda in una notte di tempesta…

  3. xalira Says:

    Mettiamola così: per essere serviti e riveriti c’è tempo 🙂 Il problema del turismo in Italia è proprio che mancano ostelli, b&b, posti economici dove dormire…
    Insomma, in hotel alla fine ci dormi la notte, l’importante è avere “i schei” per quando sei fuori durante il giorno… E ti assicuro che Mp5 non ha badato a spese 😛

  4. Grissino Says:

    Ma i B&B mica son cari!!

    Poi, detto fra noi, se uno lavora tutto l’anno magari non vuole pure passare la notte in bianco per le formiche o le mosche o le zanzare o farsi un corridoio per andare in bagno. Preferisco non spendere soldi in locali e pub ma pranzo/cena e notte devono essere OK. 😛

    P.S.: Io voglio provare a scambiare casa 😛

  5. Grissino Says:

    @Morpheus: non so quanti anni tu abbia ma sinceramente col sacco a pelo ci dormirei solo una notte e solo per provare. Essere riverito non mi piace ma stare comodo e mangiare cose buone sí! 😛

  6. xalira Says:

    In effetti Mp5 ha esattamente 10 anni in meno di te ed è abituato alla vita spartana (anche troppo…). Mai provato a dormire in sacco a pelo?!? (In effetti neanche io adoro il campeggio, eh, a meno che non sia in un bel posto. Ma gli hotel a volte sono pure peggio).

    Però quest’idea dello scambiar casa è molto carina, penso che ci proverò (quando avrò una casa mia, per il momento non se ne parla 😦 )

  7. Morpheu5 Says:

    IL B&B sarà pure economico, e io stesso ho passato notti in ostello, per cui so bene che i costi non sono elevati, ma io sono più dell’idea di poter avere sotto controllo le cose. Poi esistono tende a prova di formiche e zanzare e il camper/roulotte è un ambiente relativamente piccolo e facilmente gestibile da quel punto di vista.

    E poi non mi piace dover accettare per contratto che un estraneo mi frughi tra le cose con la scusa di cambiarmi le lenzuola, ecco tutto. Considerando che l’ultima vera vacanza l’ho fatta circa cinque-sei anni fa, direi che ne so qualcosina di “lavorare tutto l’anno” e ho fatto il callo a disagi peggiori che le formiche o le zanzare.

    Anche se sono lieto di non averne trovate, a Vienna.

  8. Grissino Says:

    no, no, grazie… 😀 Non ho nulla da nascondere, non mi han mai rubato niente negli hotel o negli ostelli e quindi non ho problemi. Ma sacco a pelo, camper e roulotte non fan per me. Io non so tu ma io ho bisogno di un letto vero in cui si dorme comodi, un bagno come si deve dove posso fare quello che si fa 😉 e rasarmi in pace, soprattutto senza vedere l’asse tutto spisciazzato come nel caso dei bagni comuni 😀 E poi un tavolo dove collegare il portatile o il telefonino e in generale privacy e tranquillitá. Se pure c’é il frigobar da riciclare per metterci gli acquisti che devono stare al fresco o gli spuntini dolci di mezzanotte, meglio ancora! Ognuno ha le sue esigenze. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: