Feste viennesi

Treff-Update: allora rimaniamo per venerdì 26 o domenica 28, a partire dalle 17.30 (Bas però non si è fatto vivo). Ora bisognerebbe scegliere dove, io ero curiosa di vedere Tichy ma immagino sia già chiuso.

Nel giro di due giorni ho avuto l’occasione di partecipare a due fantastiche feste 100% viennesi, meriterebbero ognuna un post a sé, giusto per lasciarmi un po’ di spazio per le (troppe) foto che ho scattato.

Lichterlfest 2008
Lichterlfest 2008Per una settimana avevo visto la pubblicità su Heute e la parola “Feuershow” mi attirava come una bambina di 7 anni. In realtà si è rivelata una cosa molto interessante: sul Donaukanal, tra il Salztorbrücke e uno dei tanti bar sulla banchina, si sono radunati centinaia di viennesi doc Lichterlfest 2008Lichterlfest 2008o acquisiti e quasi tutti con pargoli al seguito e lanternina d’ordinanza. Ora, guardate le foto e ditemi se c’è qualcosa di più dolce di un bambino con una lanterna accesa in mano, magari fatta in casa o preparata a scuola. Per gli intrufolati come me o per chi non aveva tempo di prepararle, c’era la possibilità per 1 € di comprarsene una di carta. Me la sono presa blu, come il Donau, ma non l’ho accesa e me la porterò a casa come ricordo. Lichterlfest 2008Lichterlfest 2008Mi sono già mangiata invece il Frucht-Spieß, che mi vale come leccornia viennese della settimana. Peccato per il cioccolato, un po’ insipido.Tantissime le cose da vedere, ascoltare e fotografare, dalla Dixie Jazz Band ai balli tradizionali, uguale che fossero acrobati del fuoco o la compagnia di ballo di Wachau, o un gruppo di slovacchi (molto meglio questi ultimi, almeno erano giovani).
Lichterlfest 2008Lichterlfest 2008Gran finale con il Feuershow, ripartito su entrambi i lati del ponte e quindi visto male da tutti :P. Molto bella l’idea delle lucine accese buttate in acqua e della cascata di luce 😀
Una festa del genere non poteva che essere organizzata dall’ÖVP, il partito popolare, che probabilmente in occasione delle elezioni ha voluto fare le cose in grande. Ma se non ho capito male dovrebbe esserci ogni anno, ed è un modo molto bello per far vivere le proprie tradizioni, recuperando allo stesso tempo una zona piuttosto degradata della città (così dicono, almeno).
Lichterlfest 2008 Lichterlfest 2008 Lichterlfest 2008 Lichterlfest 2008

Eröffnungsfeier MVA Pfaffenau
MVA Pfaffenau Opening PartyMVA Pfaffenau Opening PartyAltra manifestazione largamente pubblicizzata sui giornali. Si trattava nientemeno dell’inaugurazione del nuovo inceneritore della città nel quartiere di Simmering, dove già esiste un grande centro ecologico. Tutta la cittadinanza è stata invitata, e fino al tardo pomeriggio è stato possibile far delle visite guidate alll’impianto stesso. Io sono arrivata tardi e me la sono persa, spero di riuscire a tornarci visto che l’entrata resta libera (su avviso), ma non è facilissimo da raggiungere 😦
MVA Pfaffenau Opening PartyMVA Pfaffenau Opening PartyParte delle attrazioni, i camion della nettezza urbana tirati a lucido per l’occasione (ma forse erano nuovi), con i bambini impazziti dentro alle cabine. Scena un po’ comica, sembrava che nessuno avesse mai visto un camion del genere prima d’ora.
Nel tipico tendone da sagra (ma con due telecamere e abbondanti maxischermi) MVA Pfaffenau Opening PartyMVA Pfaffenau Opening Partysi sono alternati gruppi musicali che a vedere il pubblico sono piuttosto conosciuti da queste parti (Andy Lee Lang, il pazzo col pianoforte, e Wolfgang Ambros, che non ho visto). MVA Pfaffenau Opening PartyMVA Pfaffenau Opening PartyMolto bravo il trio di ginnastica artistica che ha preceduto e seguito l’intervento delle autorità, in particolare la ragazza vestita di bianco mi ha fatto fare delle foto bellissime *___* E poi eccoli qua, i Promis: l’assessore all’ambiente Ulli Sima, la rappresentante di quartiere Renate Angerer, e niente meno che Herr Bürgermeister Michael Häupl. Ho provato a immaginarmi Veltroni o la Moratti che dal pubblico salgono sul palco di legno di un tendone da sagra, ma non ci sono riuscita. Lui invece era lì, in carne e baffi, classico tipo un po’ burbero ma che ti dà fiducia. MVA Pfaffenau Opening PartyMVA Pfaffenau Opening PartyHa raccontato come secondo uno studio Usa Vienna sia la prima città per qualità della vita in Europa (2a nel mondo), e come da sempre siano all’avanguardia nel campo dello smaltimento dei rifiuti. Con pieno Wiener-Schmäh ha ricordato quando al caffé della Donauturm il sindaco di Madrid gli aveva chiesto cosa fossero due edifici che si vedevano nel paesaggio, uno orribile e uno bellissimo; al che lui aveva risposto: “Quello brutto è uno dei migliori ospedali d’Europa, quello bello è l’inceneritore della città (quello di Hundertwasser)”. Non poteva mancare la battutina su Napoli (peraltro nemmeno così offensiva); peccato che Napoli non abbia bisogno solo di inceneritori ma di gente che controlli le “ecoballe” perché non vengano nascosti rifiuti tossici. Molto ragionevole anche il parere dell’assessore: è vero che un inceneritore produce CO2, ma anche biogas e riscaldamento per 50-60.000 case, risparmiando quindi combustibile. Insomma, Vienna è un case-study in questo campo, e anche per questo mi rogna particolarmente non aver visto l’impianto. Però bisogna anche dire che Vienna ha la fortuna del polmone verde del Wiener Wald, che dà un ricambio di ossigeno fondamentale.
MVA Pfaffenau Opening PartyMVA Pfaffenau Opening PartySono riuscita ad andare a casa a mangiare e ritornare in tempo per i fuochi artificiali, montati direttamente sull’impianto e spettacolari nonostante la pioggia. Gran finale con shuttle bus strapieno e canti in tiefwienerisch intonati da passeggeri un po’ su di giri. E parole a parte, pareva di stare in un bus di tifosi italiani! O_O

Come se non bastasse, oggi a Hofburg c’è l’open house: unica occasione per vedere stanze di solito chiuse al pubblico e ascoltare un po’ di musica. Farò uno sforzo e uscirò di casa (ma si sta così bene sotto il piumone…)

Annunci

14 Risposte to “Feste viennesi”

  1. Morpheu5 Says:

    In effetti dalla Gloriette ho visto due edifici neri squadratonissimi e mi stavo chiedendo cosa fossero, magari erano l’ospedale? O_o

    Comunque il problema di Veltroni e della Moratti – come pure di tutta Italia, è quello dell’opposizione a priori per cui se uno schieramento fa una cosa l’altro non ha altra scelta che dire che non va bene. Per questo non li vedrei mai a schiacciare il bottone mano su mano…

  2. Grissino Says:

    Dovrei leggere i giornali. 😦
    Van bene anche quelli del Metró?

  3. xalira Says:

    @Morpheu5: ma io parlavo di Veltroni e Moratti in qualità di sindaci di città importanti, mica per lo schieramento opposto! 😛

    @Grissino: io leggo solo Österreich e Heute (purtroppo). Ma trovi tutto anche su http://www.wien-event.at e http://www.wien.at e poi “Veranstaltungen”, c’è anche in inglese 🙂
    Oggi l’Hofburg era semplicemente stupendo. E ho visto Sissi in carne e ossa *___*

  4. nonhovoglia Says:

    @morpheus: si sono l-ospedale.

    Per il 26 e 28 ci sono. Se sono in mezzo al traslocco vengo a fare un salutino veloce. 🙂

  5. nonhovoglia Says:

    dimenticavo: il luogo ? caffe- o cena ?

    Se non vogliamo torte io suggerirei Phil (phil.info) posto caruccio, cozy e musica interessante. Se invece siamo per la cena, conosco un posto veramente “ignorante” 🙂

  6. sariti Says:

    il phil e’ esattamente a 50m da casa mia…ma l’hanno gia’ riaperto? era in ristrutturazione prima della mia partenza per l’italia…

  7. Grissino Says:

    Ma nooooo Bas, siamo a Vienna, un Café tipico!!

    Adresse
    Café Sperl
    Gumpendorfer Straße 11
    A – 1060 Wien

    Fondato nel 1880 questo Caffé –posto sotto tutela come monumento – è uno dei più antichi della città. Dove allora si incontravano gli artisti della vicina Secessione oggi si ritrovano a bere un caffé letterati e ospiti di tutte le età, a chiacchierare e a leggere il giornale.
    Lun.-sab. 7-23, dom., giorni festivi 11-20, luglio e agosto dom. chiuso

    oppure Landtmann di fronte al Rathaus… oppure il

    Café Central
    1., Herrengasse / Strauchgasse
    Tel. 533 37 63-26
    Fax 533 37 63-38

    Dalle 17 in poi suonano pure il piano e chi desidera puó anche mangiare.

  8. sariti Says:

    che dire, pure il cafe’ sperl e’ vicino a casa mia…mannaggia, ho appena saputo dello sciopero dei treni di venerdi…domani andro’ ad informarmi meglio in stazione, ma a questo punto credo che mi tocchera’ salire sabato… 😦

  9. xalira Says:

    Mi hanno parlato molto bene sia dello Sperl che del Central, ma anche il Phil non è lontano da dove sto io. Direi che si potrebbe restare solo per un pre- o dopocena, anch’io preferirei non cenare.

    @Sari: avevo detto venerdì perché dicevi che il weekend saresti stata a Bratislava, ma se dici possiamo spostare a sabato. Oppure ci si vede la domenica. Facci sapere 🙂

  10. sariti Says:

    che casino per colpa dello sciopero… 😦 …appena capisco cosa potro’ fare vi faro’ sapere, ok? incrociate le dita per me… 😉

  11. Grissino Says:

    A me va bene anche sabato e domenica. 🙂
    Io prendo una fetta di torta… devo arricchire la mia enciclopedia dei dolci viennesi 😛

  12. Grissino Says:

    @Sariti: ecco lí un’altra angosciante perla italiana: gli scioperi!! 😀 Dai che fra poco sei di nuovo qui!!

  13. nonhovoglia Says:

    allo sperl ci sono stato. Ed e’ esattamente difronte al phil. Per completezza di informazione :))))) era il Caffe’ preferito da Hitler che viveva non molto distante. Stumpergasse 51. 🙂

  14. Grissino Says:

    Se proprio devo scegliere, credo peró che il piú bello come internio (e anche esterni) sia il Café Central. 😛

    Non sapevo che lo Sperl fosse il caffé preferito di Hitler!! Interessante 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: