Lo shopping a Vienna Teil 2 – Precisazioni e nuove scoperte

E’ un po’ strano scriverlo adesso, visto anche che il Teil 1 risale a luglio. Ma è doveroso, visto che nel frattempo avevo scoperto un bel po’ di posticini interessanti.

KÄRNTNER STRAßE e GRABEN:
Nulla da segnalare rispetto a quanto già detto. Ok, c’è uno Zara anche prima di Stephansplatz, a Graben c’è World of Accessories e proseguendo verso il Donaukanal si trova pure una piccola (e sfornita) filiale di Stiefelkönig e un negozio di fumetti e action figures (dove però non sono entrata). Per il resto, confermo l’impressione negativa e anche più di un tentativo di fregare il turista scrivendo cose tipo “18 Mozartkugeln 6,20 €” (le Mirabell) quando un sacchetto da 9 costa normalmente 2,90 €, 2,49 al supermercato. Avevo letto a settembre un triste articolo sulle botteghe “storiche” di questa zona, molte delle quali hanno chiuso o chiuderanno per i pochi affari e il costo troppo alto per mantenere un edificio di quella zona; e si parla di posti davvero tipici e con prodotti di qualità, come il Schwäbische Jungfrau, che vendeva (forse ha già chiuso) biancheria per la casa. Sarà sostituito dall’ennesimo H&M, senza che nessuno faccia qualcosa per impedirlo 😦

MARIAHILFERSTRAßE:
Shopping_MariahilfShopping - MariahilferstrassePer prima cosa, la grande “scoperta” è stata Saturn. Si trova al 5° piano del centro commerciale Gerngross (c’è una bella insegna con tutti i loghi, impossibile sbagliare), che offre anche i soliti negozi di profumi, biancheria, abiti per tutte le età, giocattoli ecc. Da segnalare anche l’Indian Dreams Western Store, perfetto per gli amanti del cuoio ma anche di magliette più o meno nerd (io ho comprato per un regalo una t-shirt con il logo della Dharma Initiative :P). Saturn, invece, si propone come il nostro Mediaworld (che c’è anche a Vienna, ma in periferia): quindi abbondanza di telefonini, lettori mp3, aspirapolvere e computer (niente male l’Apple corner). Ma il meglio sta al piano rialzato, tutto dedicato a DVD, videogiochi, cd e vinili. Divisione per generi, a volte perfino per etichetta discografica (e la Nuclear Blast ha il suo dignitoso mezzo scaffale), e messi bene in evidenza i prodotti in offerta e quelli di artisti con concerti imminenti (all’epoca Madonna). In fondo al negozio c’è anche la possibilità di provare le ultime novità in fatto di videogames. Se non l’avessi scoperto troppo tardi probabilmente sarei tornata a casa con qualche disco in più… Credo anche che ci sia qualcosa che non sappiamo sulla tassazione dei cd, visto che il nuovo dei Metallica (allora appena uscito) si poteva comprare a 14-15 €, mentre da noi ancora adesso a meno di 17 € è difficile.

A proposito di Apple: a Siebensterngasse (parallela a Mariahilf) si trova un ottimo negozio di fotografia, che nel piano interrato tiene anche portatili Apple, Cinema Display, Wacom in formato A4, e un mini-studio di registrazione con tanto di chitarra, microfono e tastiera, tutto pronto all’uso con i relativi programmi. E giusto per dire, quando sono usciti i nuovi iPod nano loro avevano ricevuto quelli colorati prima di un Apple center.
Il centro Apple più famoso è sicuramente l’MC Station a Mariahilferstraße, vicino alla fermata della metro Zieglergasse. Non hanno chissà che, ma se avete un Macbook bianco o nero o un iPod da risistemare possono applicare dei disegni adesivi stratosferici, perfetto per nascondere graffi e dare al proprio laptop un po’ di personalità in più. L’altro che conosco è a Getreide Markt, la strada che dalla Secession porta al Museumsquartier: ha un ottimo rifornimento di borse (molte della Crumpler), tutti gli iPod e i computer sono provabili e all’entrata si possono trovare a -50% custodie per vecchi iPod, iLife 2006 ecc. Ci sono tornata due volte sperando di trovare un buon affare per il mio piccolo Video 5.5, ma alla fine ho optato per l’opzione “custodia macchina fotografica” (che sono felice di aver preso). Shopping - MariahilferstrassePeccato che aver scoperto subito dopo un negozio favoloso che tratta solo di accessori di iPod, di qualunque generazione. Si trova nel Raimund Hof, un cortile di negozi molto carini laterale a Mariahilferstraße: oltre a questo c’è anche un barbiere, una boutique di giacche in pelle (alcune moolto particolari), un negozio di abbigliamento da skater e un paio di gran belle vetrine piene di bigiotteria più o meno etnica, con alcuni pezzi molto originali.

Shopping - MariahilferstrasseShopping - MariahilferstrasseIl bello di Mariahilf è che il sabato ci si trova sempre qualcosa di nuovo: nelle foto vedete per esempio la Erntdankfest, festa del ringraziamento per il raccolto, con tanto di trattore davanti alla chiesa e banchetti che vendevano bottiglie da 2 litri di Sturm, mele e uva appena colte e prodotti tipici fatti in casa. Un altro giorno, Shopping - MariahilferstrasseShopping - Mariahilferstrassemolto più prosaicamente, c’era una mini-sfilata che partiva dall’interno del Gerngross e arrivava fino al marciapiede (che freddo!), per promuovere le nuove collezioni dei negozi. Brava però la coppia di ballerini…
  

 
Raimund TheaterRaimund TheaterConosco poco la zona in direzione Westbahnhof, ma uno degli ultimi giorni mi sono impegnata a cercare l’hotel dov’ero stata nel 2004. Dopo mezz’ora di giri a vuoto l’ho finalmente trovato e ho collegato i pezzi di memoria che mi mancavano; ma soprattutto, ho ritrovato il Raimund Theater, IL Teatro per quanto riguarda i musical a Vienna! A suo tempo avevo potuto vederlo solo da fuori; stavolta per pura fortuna c’era una rappresentazione in corso e senza alcun ritegno sono entrata perfino in sala (niente da dire, era molto buio e anche il foyer è come tutti gli altri, pareti bianche e lampadari di cristallo, solo con un po’ più di merchandise all’entrata). Rifacendo la strada all’inverso verso Mariahilf non ho notato più i Sex Shop che a suo tempo mi avevano sconvolta; forse anche a Vienna questo mercato non tira più… Oppure sono cresciuta io 😛

Vista la lunghezza e il poco tempo divido in altre due parti questo tema:
Teil 3: Neubaugasse e shopping “alternativo”
Teil 4: Einkaufszentren: Generali Center, Gasometer, DonauZentrum

A presto! 😉

Annunci

6 Risposte to “Lo shopping a Vienna Teil 2 – Precisazioni e nuove scoperte”

  1. Morpheu5 Says:

    Belline le giacche rosse *___* E comunque sì, devi essere cresciuta tu :*

    La maglietta della Dharma si è fatta un altro po’ di km e ora se ne sta qui bel bella a ripararmi dall’assurdo caldo ottobrino barcellonese -.-

  2. Grissino Says:

    Uh shopping alternativo?!
    😛

    H&M non piace nemmeno a me.

  3. xalira Says:

    @Grissino: non credo che ti piacerà 😛
    H&M ha una moda che fa tanto “sexy” ma è lontanissima dal modo di vestire italiano. Fa cose carine ma costano così poco che tutti le prendono, e allora… Io detesto incrociare per strada qualcuno vestito come me! 😡

  4. sariti Says:

    i vari sex shop in fondo alla via ci sono ancora, strano tu non li abbia notati… 😉 …il mcbook nuovo siamo andati a vederlo proprio nel negozio di siebensterbgasse, da non metterci piu’ piede pero’, un commesso cosi’ cafone era tanto che non lo incontravo!h&m a me non dispiace affatto, anzi, vi ho comperato diverse cose, basta avere la pazienza di “cercare”…:)

  5. xalira Says:

    @Sariti: Davvero ci sono ancora? Forse ero troppo stanca, o forse davvero non me ne accorgo più 😛 A 7Sterngasse ricordo di aver aspettato parecchio prima di poter parlare col commesso, mi spiace però che con te sia stato così scortese 😦 In compenso all’MC Station c’è un signore molto gentile.
    H&M ha delle cose carine, ma come qualità mi pare che sia peggiorata negli ultimi anni. Una maglietta che ho preso dopo 2 lavaggi ha già i pelucchi! E poi costa così poco da chiedersi dove producono i vestiti…

  6. 10.000! :D « NON SOLO SACHER Says:

    […] Lo shopping a Vienna Teil 2 – Precisazio […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: